16 gennaio 2015 - 09:32:43

Apertura del Bando per il sostegno a progetti di introduzione di ICT nelle PMI

La Regione Emilia Romagna ha pubblicato un bando che finanzia le PMI. L'obbiettivo è quello di sostenere il potenziamento e la crescita delle imprese attraverso l'investimento in Information and Communication Technology e modalità o strumenti innovativi di gestione.

Giacomo Costantini in Innovazione
Bandi e contributi connettività ICT innovazione PMI



BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO

Possono presentare domanda di contributo le piccole e medie imprese, appartenenti a tutti i settori di attività economica (ad esclusione delle imprese agricole e operanti nel settore della pesca e dell'acquacoltura), aventi sede legale e/o operativa nel territorio della Regione Emilia-Romagna e il cui intervento, oggetto di contributo, sia realizzato in Emilia Romagna.

SPESE AMMISSIBILI

  • attivazione di servizi di connettività a banda larga
  • acquisto di dispositivi e servizi infrastrutturali, di licenze software e di servizi applicativi
  • Consulenze specialistiche

REQUISITI 

Tutte le imprese devono possedere, al momento della presentazione della domanda, pena l'inammissibilità della stessa, i seguenti requisiti:

  • essere regolarmente costituite ed iscritte al registro delle imprese presso la CCIAA
  • possedere una situazione di regolarità contributiva per quanto riguarda la correttezza nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi nei confronti di INPS e INAIL

 TERMINI 

Le domande possono essere presentate dal 1 febbraio sino al 31 marzo 2015. 

 

Per ulteriori informazioni o per una consulenza è possibile contattare la refente dell'Ufficio Credito di Confesercenti Ravenna Franca Piombini 0544 292711. 

 

Di seguito un approfondimento  sulle spese ammissibili

Attivazione di servizi di connettività a banda larga

Sono oggetto di contributo le spese relative:
– all'acquisto e installazione dell'apparato di trasmissione e ricezione (router, modem, antenna o parabola)
– alla realizzazione di una rete LAN interna (anche in tecnologiaWi-Fi)
– alle spese relative all'upgrade di connettività a condizione che sia data dimostrazione di un effettivo miglioramento della connettività in download ed in upload (ad esempio banda minima garantita, aumento di banda rispetto alla connessione precedente) 

Acquisto di dispositivi e servizi infrastrutturali 

Hardware networking, digitalizzazione, storage, potenze di calcolo, personal computer, e altri strumenti necessari al conseguimento degli obiettivi dell'intervento, compresi gli interventi per la sicurezza informatica.

Consulenze specialistiche

Correlate al progetto, finalizzate all'innovazione organizzativa e all'introduzione nell'azienda di strumenti informatici e telematici avanzati e alla loro valorizzazione produttiva, dimostrando la customizzazione delle soluzioni per l'impresa e la capacità di utilizzo delle nuove soluzioni da parte dell'impresa stessa. Sono ammissibili a contributo le spese sostenute per l'acquisizione di servizi di consulenze relativi all'installazione e/o personalizzazione di tecnologie dell'informazione a alla progettazione di software. Tali spese non potranno superare il 40% dei costi ammissibili del totale delle prime 2 voci di spesa sopracitate.